Il sistema HACCP per lo stabilimento balneare

Il sistema HACCP prevede che il titolare di un’impresa che tratta prodotti alimentari segua attentamente delle regole di prassi igienica. Anche uno stabilimento balneare è soggetto a questo sistema di autocontrollo, esattamente come altre attività nel settore turistico o della ristorazione: uno stabilimento balneare è infatti una struttura turistica posta nelle immediate vicinanze di una spiaggia che offre ai bagnanti una serie di servizi di accoglienza e ristorazione.

Uno stabilimento balneare è generalmente attrezzato con almeno un punto ristoro, che può essere un piccolo chiosco bar come un grande ristorante. In ogni caso il proprietario dello stabilimento dovrà comportarsi esattamente come qualsiasi altro ristoratore assicurandosi che nella propria struttura vengano applicate le norme sulla sicurezza sul lavoro attraverso il sistema di autocontrollo alimentare, compresa la redazione del manuale HACCP, per poter garantire l’igiene degli alimenti messi a disposizione dei clienti.

Il rispetto delle  norme sulla sicurezza alimentare non è l’unico obbligo che riguarda il gestore di uno stabilimento balneare. Trattandosi di una struttura complessa uno stabilimento presenterà diverse criticità per la sicurezza di lavoratori e bagnanti, per questo sarà necessaria una consulenza completa e diversi servizi come ad esempio quello dell’analisi delle acque nel caso in cui lo stabilimento disponga anche di piscine per poter analizzare potenziali pericoli igienico sanitari dell’impianto.

PMI Servizi offre tutta la consulenza HACCP per gli stabilimenti balneari, contattaci compilando il form che trovi sulla destra o chiama il numero verde 800.146627.